Grazie ai movimenti del corpo, scopriamo metaforicamente COME SIAMO FATTI sia da un punto di vista fisico sia da un punto di vista caratteriale/emotivo.

Ogni Seminario in Movimento è un’occasione per conoscere, sempre più a fondo, le leggi che regolano i nostri corpi:  il corpo fisico, il corpo emotivo e il corpo mentale.

Si tratta di un lavoro pratico in cui si imparano a usare sia il fisico che le emozioni come veri e propri STRUMENTI attraverso i quali acquisire maggior capacità per conoscere se stessi.

Spesso crediamo che i nostri difetti debbano essere 'curati' o migliorati o addirittura eliminati perché nessuno ci ha insegnato che i difetti non esistono, ciò che noi definiamo come tali sono CARATTERISTICHE di noi che testimoniano nella materia la nostra vera Essenza.

 

Durante i seminari in movimento si svolgono esercizi molto semplici, finalizzati alla Presenza e al Ricordo di sé.

Muoversi, mantenendo l’attenzione sul corpo fisico, o su una certa emozione, aiuta a “uscire fuori dal tempo”, entrando nella sola realtà che abbiamo: il QUIeORA.

40.jpg

SEMINARI IN MOVIMENTO

45.jpg

Restare concentrati e presenti alla nostra macchina biologica (ossia l'insieme dei tre corpi sopra citati), significa imparare a conoscerne l'automatismo e, al tempo stesso, ammirarne la magnificenza.

Accettare la “meccanicità” e giocare con essa ci permette di vederne la perfezione e, quindi, di dis-identificarci da essa.

Il continuo sforzo alla presenza nel QUIeORA fa sì che la nostra  macchina biologica torni ad essere ciò che è sempre stato: un insostituibile mezzo, un impareggiabile contenitore o. meglio ancora, uno straordinario strumento magico.

Per saperne di più, vedi FEEDBACK DEI PARTECIPANTI