L’idea di questa serata è nata dal confronto con alcune di voi.
Donne incredibilmente coraggiose stanno attraversando prove apparentemente insuperabili.
Donne disposte a mettersi in gioco, a rischiare, a perdere tutto pur di ritrovare se stesse.
Donne che a volte si sentono sole, donne che a tratti tentennano, donne che cercano di comprendere il maschile, donne che credono di essere delle strane creature capitate su uno strano pianeta.
Donne, figlie, madri, compagne, lavoratrici, disoccupate, donne di ogni tipo e carattere.

Ho sentito di amarvi tutte, vi ho sentite tutte dentro al mio cuore.
Ho sentito che ciascuna di voi riflette un mio lato e che il parlare e l’ascoltare sono due rive dello stesso fiume. Vorrei, con questo incontro, costruire un ponte tra coloro che vorranno raccontare un pezzetto della loro storia e coloro che vorranno solo ascoltare.

Ogni nostra parola, il colore dei nostri occhi, i nostri talenti e le nostre esperienze saranno un tutt’uno perché pur dovendo affrontare la vita ognuna per sé, non siamo mai sole e questa unione va rinnovata, vissuta, sentita e ricaricata!

ci si incontra e si lavora insieme!