AMARE LA PERSONALITÀ #2



...continua dal post precedente...

.

Avete mai ottenuto risultati stabili e duraturi frustrando e/o reprimendo la personalità?

Siamo già repressi e condizionati su molti aspetti, è il caso di aggiungere frustrazione alla frustrazione?

Direi proprio di no.

L’Anima guarda il proprio strumento e non può che constatarne la meraviglia!

Provate a rispondete interiormente (e con leggerezza!)a queste domande:

“Quante volte vi siete rivolti ai vostri vizi, abitudini e desideri con fare amorevole e quante volte vi siete giudicati, sentendovi sbagliati?

E, specialmente verso i vostri desideri, vi siete mai sentiti immeritevoli o, al contrario, avete mai sentito la pretesa di dover ottenere ciò che non avete, come se qualcosa vi fosse dovuto?”

Nella meccanicità (il limbo senza scelta) la personalità si comporta in modo reattivo secondo le proprie leggi di sopravvivenza, dobbiamo prenderne atto, può darsi sia tempo di smettere di pretendere/sperare che il nostro 'contenitore' possa condurci alla felicità... (sarebbe come se io sperassi che la mia Yaris, che è perfetta nel suo genere, sapesse dove andare per rendermi felice, sarebbe assurdo, o no?).


Ve la siete fatta una risata? Beh, mi auguro proprio di sì!

E, dopo una bella risata, facciamo il primo passo verso la Libertà.

Qui e adesso.

Qualunque cosa abbiate risposto alle domande di prima, qualunque cosa stiate provando e qualunque sia la profondità del giudizio che avete su voi stessi, osservate e nulla più.

Siate gli osservatori di ciò che la personalità fà di voi perché essere osservatori significa STARE CON la personalità (ecco il lavoro che non separa, bensì unisce).

State con lei quando lei viene assalita dalla gelosia,

state con lei quando si guarda allo specchio e non si piace,

state con lei mentre impreca,

state con lei se l'euforia la fa arrivare alle stelle,

state con lei quando una delusione la porterà alla stalle,

state con lei quando l'energia sessuale è incontrollabile,

insomma state con lei ogni volta che potete (che ve lo ricordate...)

se volete essere liberi dovete riuscire a dire SÌ a ciò che avete e ciò che avete si chiama PERSONALITÀ.

Tutti vogliamo essere visti, ciascuno a modo proprio, ma non dedichiamo mai un solo istante per stare con noi stessi, per vedere cosa facciamo, come ci comportiamo, cos'è che ci mena per il naso e, quando lo facciamo, ci giudichiamo SBAGLIATI.

Iniziate adesso le riprese del vostro documentario personale.

Documentatevi su voi stessi, scoprirete meraviglie e, nel vedere meraviglie, ci saranno sempre meno cose da aggiustare-cambiare-nascondere.

Più dite di sì a ciò che avete, maggiori opportunità avrete di vedere chi siete.

Dalla visione della Bellezza, potete fare qualunque cosa e i desideri del piccolo ego lasceranno il posto ai vostri progetti animici!

Non frustrate ulteriormente la personalità che è uno strumento preziosissimo, nutritela, ascoltatela e, prima di toglierle o aggiungerle ulteriori comandi, imparate a stare con lei così come lei è...

Qualunque comando non amorevole scatenerà nella personalità frustrazione e compensazione, perché è così che essa funziona.

L'osservazione non giudicante, invece, vi disidentifica da essa.

Osservatevi con la curiosità di un bambino e, poco alla volta, saprete distinguere chi siete da ciò che credete di essere.

A quel punto, potrete amorevolmente (senza affanni né aspettative) condurre la macchina dove dovete andare, senza ritorsioni né frustrazioni.

Giochetto.

Prendete un foglio e scrivete tutti i vostri pregi e tutti i vostri difetti, tutte le emozioni che provate e tutti i pensieri che vi passano per la testa, fatelo per diversi giorni.

Chi ha già frequentato il Corso di Risveglio, vada a prendersi il diario (il diario dell'alchimista) e rileggetelo.

Ogni giorno dopo aver "mappato" la vostra personalità, rileggete ciò che avete scritto e ad ogni pregio/difetto provate a sentire in voi questa sensazione: "Io sono fatto così, va bene così!".

Vi assicuro, anche se vi pare strano, che questo è il punto da cui partire.

Se fumate troppo, accettatevi così.

Se siete stravaganti, accettatevi così.

Se vi sentite vittime, accettatevi così.

Se vi credete carnefici, accettatevi così.

Se siete dipendenti dalla pornografia, accettatevi così.

Se non riuscite a parlare con vostro padre, accettatevi così.

Se ogni cosa vi commuove, accettatevi così.

Se vi sentite stracolmi di rabbia, accettatevi così.

Se vi vedete deboli, accettatevi così.

...provate a fare questo giochetto, cosa vi costa? Male che vada farete pace con un passato che non interferirà più col vostro futuro.

La risata è ben diversa dal 'ghigno', ridere e sorridere è diverso dal sogghignare: provate e sentirete che tra i due c'è un abisso.

Accettate il ghigno tanto quanto il sorriso e sorriderete all'infinito!

La risata è ben diversa dal 'ghigno', ridere e sorridere è molto diverso dal sogghignare, provate a sentirne la differenza e troverete un abisso.

...ma se accetterete il ghigno tanto quanto il sorriso, allora vi ritroverete a sorriderete all'infinito!

Ricordo a chi ha già frequentato il Corso di Risveglio 1° anno, che a Torino martedì 16 aprile @21:00-23:00 terrò una serata dedicata proprio a questi temi.

Titolo dell'incontro "PERSEVERANZA E LEGGEREZZA:DUE TALENTI, UN UNICO FINE"

Info e iscrizione: info@danielacastellani.it

​​Vi abbraccio forte,

Paola

PROSSIMI APPUNTAMENTI

​​VERONA

domenica 14 aprile 2019

Seminario in movimento dal titolo

"INTEGRARE IL LATO OSCURO DELLA FORZA"

Come accogliere le proprie Ombre e dare spazio alla Luce

Info e iscrizione obbligatoria: risveglioverona@gmail.com

​​TORINO

martedì 16 aprile 2019 @ 21:00 - 23:00

Conferenza dal titolo

"PERSEVERANZA e LEGGEREZZA: due talenti un unico fine."

Info e iscrizione obbligatoria: info@danielacastellani.it

​ROMA

domenica 05 maggio

Seminario dedicato a chi ha già frequentato un Corso di Risveglio - Titolo:

"SFERICITÀ - Lavorare su di sé nella Gioia!"

Info e iscrizione obbligatoria: manuelapaloni@gmail.com

TORINO

sabato 25 maggio 2019 (mattina)

Seminario in movimento

"Solo chi si ama può gioire per davvero!"

Info e iscrizione obbligatoria: risveglioinbellezza@gmail.com

#amore

0 visualizzazioni