IMPRENDERE #2



IMPRÈNDERE #2

“Come titolo di studio è un tecnologo alimentate, nella vita professionale è un agente farmaceutico, ma quando il silenzio cala nella sua casa, a tarda notte si alza dal letto e si rifugia nel suo piccolo laboratorio da ebanista ricavato nel garage della sua villetta.

In quel momento Salvo Fazzino, appena quarantenne, indossa gli abiti di quel mestiere e crea Penne in legno, l’una diversa dall’altra. Su ciascuna è impresso il suo Brand SYGLA, che in latino vuol dire firma.

Un hobby di grande impatto che lo rilassa profondamente e che, almeno per ciò che concerne l’amore per il legno e li bricolage, ha origini molto lontane.”


Buongiorno a tutti!

Oggi pubblico il secondo articolo della categoria IMPRÈNDERE e ho deciso di parlarvi del mio amico Salvatore Fazzino.

Premetto che Salvatore ed io non ci siamo mai visti e non ci siamo nemmeno mai sentiti per telefono, ciò nonostante io lo considero un mio amico.

Poco più di un anno fa, ho sentito alla radio un uomo che raccontava, in breve, la sua storia.

La prima parola che ha catturato la mia attenzione è stata: tornio (parola per me speciale). Un tuffo al cuore, un ricordo vivo di mio padre che lavorando il legno con il tornio creava oggetti stupendi.

Poi, Salvatore spiega di come avesse deciso di fare della sua passione il proprio mestiere e allora…

Fermi tutti! Mi si sono drizzate le orecchie trasformandosi in due antenne paraboliche ed è stato in quel momento che ho sentito di avere un nuovo amico: Salvatore Fazzino.

L’intervista è durata come un battito di ciglia, ma per me un tempo sufficiente per memorizzare il suo marchio SYGLA e andare a cercare chi e cosa c’era in questo progetto.

Mio fratello si apprestava a compiere gli anni, anni importanti che necessitano di un regalo importante, e ho subito saputo che gli avrei regalato una SYGLA.


Ho contattato Salvatore, ho ricevuto foto, prezzi, condizioni, condizioni speciali (forse anche lui senza saperlo ha considerato me come amica) e tanta tanta gentilezza ben amalgamata alla professionalità.

Quindi: penna acquistata e regalata!

(vedi foto a tergo, con mano di fratello che testimonia l'avvenuta consegna del dono e di come il dono abbia immediatamente scatenato la sua creatività...)

Quando tieni in mano una penna SYGLA non hai in mano un oggetto, hai in mano un’opera d’arte, creata con un legno che canta la propria storia, un progetto che parla di studio e qualità, una confezione che non è un accessorio ma parte integrante dell’opera e tutto l’insieme narra l'antico vissuto di una famiglia, di una terra e degli alberi che in essa dimorano.

Questo è l’artigianato che l’Italia ha nelle proprie mani.

Questo è il coraggio che serve a coloro che non osano, ma ai quali serve di sapere che qualcuno 'fa'.

In più, Salvatore ha una moglie (che nel sito definisce “magica” – cosa che automaticamente ha fatto sì che anche lei diventasse mia amica) e due splendide figlie. Capite?


Non è un pazzo scatenato, che non aveva nulla da perdere, che poteva fare di testa propria e chissenefrega!

C’è stato un momento (questo lo immagino io, non è una cosa che mi sia stata raccontata) in cui, come coppia, Salvatore e Gabriella hanno dovuto prendere insieme una decisione: passione o certezze?

Quindi (anche qui, immagino), che si siano messi d’accordo di rischiare insieme, non solo per seguire il sogno di Salvatore (progetto di uno), ma per sviluppare la passione di un marito/padre che sarebbe diventato un marito/padre ancor più gioioso per la propria moglie e figlie (progetto per quattro).

Immagino anche, che le cose non siano andate sempre lisce.

Immagino che di intoppi, 'Salvatore & Family' ne abbiano avuti. Suppongo che qualcuno li abbia criticati, magari anche ostacolati, così come penso che qualcuno li abbia incoraggiati e sostenuti. Può anche darsi che, lungo il cammino, abbiano “perso” qualcuno e “acquistato” qualcun altro e, tra alti e bassi, stanno INSIEME perseguendo/sostenendo il sogno di un singolo individuo che però alimenta la voglia di vivere felici di una famiglia intera.


Infine, last but not least, penso alle sue due splendide figlie, Giulia e Flavia: bambine che crescono respirando il profumo di un papà che è la testimonianza del fatto che un sogno può diventare realtà.

Queste bambine, un giorno, saranno donne e sapranno che il desiderio di seguire le proprie passioni e di aumentare Bellezza nel mondo, mettendo a disposizione i propri talenti, con studio, fatica, gioia e perseveranza è una cosa che SI PUÒ FARE!

Evviva!

Qui trovate le opere del mio amico Salvatore: www.sygla.it

Un abbraccio grande,

Paola

PROSSIMI APPUNTAMENTI

TORINO

CORSO DI RISVEGLIO - 1° ANNO

Cadenza mensile (per un totale di 6 incontri)

Primo incontro: domenica 3 febbraio 2019 (h.10:00 - h.18:00)

Info e iscrizione obbligatoria: risveglioinbellezza@gmail.com

ROMA

Sabato 23 febbraio 2019

Seminario in movimento (titolo da definire)

Info e iscrizione obbligatoria: manuelapaloni@gmail.com

​​VERONA

anno 2019 (data da definire)

Seminario in movimento dal titolo:

INTEGRARE IL LATO OSCURO DELLA FORZA

Come accogliere le proprie Ombre e dare spazio alla Luce

Info e iscrizione obbligatoria: risveglioverona@gmail.com

​​TORINO

anno 2019 (data da definire)

Seminario in movimento dal titolo:

INTEGRARE IL LATO OSCURO DELLA FORZA

Come accogliere le proprie Ombre e dare spazio alla Luce

Info e iscrizione obbligatoria: risveglioinbellezza@gmail.com

RIMINI

anno 2019 (data da definire)

Seminario in movimento dal titolo:

INTEGRARE IL LATO OSCURO DELLA FORZA

Come accogliere le proprie Ombre e dare spazio alla Luce

Info e iscrizione obbligatoria: gcgiardinodeilibri@gmail.com

#amore #coraggio

0 visualizzazioni