CAPOTRENO



Stamattina, tornando da Rimini verso Torino, alla stazione di partenza (causa neve) dilagavano stress, malcontento, lamentela, sfiducia e nervosismo.

Avendo nevicato, tutti i treni diretti a nord avevano un ritardo degno di rispetto...

Io sono riuscita a fare un cambio treno e ho preso il Freccia Bianca 8810 per Milano.

Stavo per salire e il capotreno mi ha detto di fare attenzione a non scivolare "Signora attenzione al primo gradino. È totalmente ghiacciato."

“Sì!” ho pensato “questo signore è un 'Signor Capotreno'”.

Quando il treno è partito, diverse persone, in diversi momenti, sono venute a parlare col capotreno per chiedere come fare per le coincidenze (tutte saltate causa ritardi), quale treno prendere e dove e come fare per farsi cambiare il biglietto.

In momenti come questi, la gente (le macchine) va in confusione, come se il ritardo di un treno fosse davvero un momento di panico.

I modi garbati e disponibili del capotreno hanno tranquillizzato tutti: chi non sapeva in quale stazione scendere, chi non si ricordava perché fosse salito, chi chiedeva orari di altri treni, chi andava su e giù dal posto al bagno (causa mal di treno da Pescara a Milano!!), chi voleva sedersi solo in senso di marcia...

Il capotreno NON HA MAI PERSO LA PAZIENZA e con un'infinita disponibilità ha dato retta a tutti.

Risultato: tutti tranquilli e contenti.

Due ore dopo, nel vagone ristorante, mentre bevevo un caffè, è passato il capotreno.

L'ho ringraziato e mi sono complimentata con lui.

Lui mi ha risposto che è solo il suo dovere (ma era chiaro che quel dovere è svolto con piacere) e mi ha ringraziata ripetutamente, senza vanto, senza boria.

Caro Capotreno, grazie che fai da esempio e grazie che fai bene il tuo mestiere.

Se tu, lettore, stai pensando “Ma vabbé, dovrebbe essere normale! Cosa vuoi che sia, dovrebbero fare così tutti!”, io ti ricordo che il punto non è che tutti dovrebbero fare così, il punto è: TU STAI FACENDO COSÌ?

L’Italia, la mia patria, è formata da persone che sanno fare il proprio mestiere come si deve.

L’Italia, la mia patria, se vuole si può rialzare.

Con affetto,

Paola

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

TORINO

10 marzo 2018

SEMINARIO in MOVIMENTO: "Difendersi o preservarsi?"

info: risveglioinbellezza@gmail.com

TORINO

11 marzo 2018

CORSO DI RISVEGLIO 1° ANNO

(è il 2° incontro, (ultima possibilità di inserirsi nel corso)

info: risveglioinbellezza@gmail.com

TORINO

22 marzo 2018

INCONTRO "Sarà prima-vera!"

(riservato a chi ha frequentato o sta frequentando i corsi di risveglio)

info: risveglioinbellezza@gmail.com

ROMA

15 aprile 2018

SEMINARIO in MOVIMENTO

evento work in progress - presto ulteriori dettagli

Conduce Paola Costa

info: manuelapaloni@gmail.com

VERONA

22 aprile 2018

SEMINARIO in MOVIMENTO

evento work in progress - presto ulteriori dettagli

Conduce Paola Costa

Info: risveglioverona@gmail.com

RIMINI

13 maggio 2018

SEMINARIO in MOVIMENTO

evento work in progress - presto ulteriori dettagli

Conduce Paola Costa

Info: gcgiardinodeilibri@gmail.com

#vita

141 visualizzazioni