Siamo fatti di Gioia!



SIAMO FATTI DI GIOIA! I nostri demoni (o parti in ombra) non devono essere schiavizzati, torturati o combattuti, ma messi al servizio. Bisogna iniziare a dialogare con essi. Con ira, lussuria e avarizia bisogna imparare a dialogare interiormente, è come avere all’interno di noi un bambino capriccioso che è sempre stato rifiutato. Ma sappiamo bene che col rifiuto non si opera nessuna trasmutazione.

Combattere, rifiutare, reprimere, fuggire, ignorare sono atteggiamenti che rendono più forti i nostri demoni interiori, li rafforzano. La repressione dà loro forza ed essi appaiono sempre più disturbanti per noi, perché il concetto di repressione è pregno di disturbo: reprimo solo ciò che è disturbante per me e nel reprimerlo confermo costantemente che mi sta disturbando e quindi sto costantemente confermando che è fuori di me, MENTRE INVECE NON E’ FUORI DI ME, fa parte di me …in un certo senso è Me. Fiducia e tenerezza sono i sostegni grazie ai quali, ciò che è stato nascosto in noi, per chissà quanto tempo, può emergere ed esprimersi! Siamo fatti di Gioia...


11 visualizzazioni