Morii come pietra e mi...



"Morii come pietra e mi trasformai in pianta. Morii come pianta e divenni animale. Morii come animale e fui infine uomo. Perché allora temere la morte? Sono mai divenuto più miserabile o peggiore, quando morii?

Un giorno morirò come uomo e diverrò Essenza luminosa, angelo di sogno. La mia strada continua: all’infuori di Dio tutto scompare. Io diverrò qualcosa di mai visto né mai pensato, diverrò stella fra le stelle risplenderò oltre la nascita e la morte."

GIALAL AL-DIN RUMI poeta sufi


29 visualizzazioni