CUORE PURO SPIRITO INDOMITO



Ogni giorno viviamo piccole o grandi Passioni che ci conducono verso una possibile morte e un’auspicabile Resurrezione. Il fatto è che non siamo stati educati ad accettare queste Passioni come atti eroici.

La Passione o Via Crucis (che siano più o meno grandi) vengono a noi per staccare da noi ciò che NON siamo, per toglierci ciò che non serve più, ma soprattutto per renderci degni di entrare nel Regno dei Cieli, che chiaramente è già qui, adesso, sulla Terra.

Tutti siamo potenziali eroi in grado di affrontare una Passione, morire e risorgere, ma quando nella vita quotidiana accade qualcosa che ci fa male, non ci interessa più di diventare eroi e di guadagnare l’eternità.

Vogliamo essere eroi quando le cose vanno bene perché ci piace “vincere facile”.

Ci poniamo obiettivi irraggiungibili in modo da poter, in futuro, giustificare il nostro fallimento.

Invece, si è eroi prima ancora di iniziare una battaglia. Si è eroi quando si onora ogni emozione che fa male.

Si è eroi quando decidiamo di portare a termine la nostra missione, costi quel che costi, perché gli eroi non solo non scappano, gli eroi vanno incontro alle prove della vita col Cuore puro e lo Spirito indomito.

Nel far questo, scoprono e compiono la propria missione istante dopo istante.

“Cosa farai da grande?” ci chiedevano da bambini…. Quali erano le vostre risposte?

Non rammaricatevi del fatto che poi nella vita avete svolto tutt’altre mansioni, piuttosto ora chiedetevi “Ma io sono diventato grande?”

Si può scegliere di andare incontro alle proprie Passioni. …nulla a che fare con l’essere masochisti, tutto a che fare con l’Essere. Chi giunge a tale scelta ha sviluppato una Gioia inamovibile e non vede dinnanzi a sé un cammino lastricato di pene, bensì un sentiero tempestato di Meraviglie!


13 visualizzazioni