Scelgo, anche se non so come


Un proverbio dice “Aiutati che il ciel ti aiuta!”, ma lo avete capito? Qualcuno si lamenta che l’aiuto dal cielo non arriva mai, forse ha capito che prima il cielo deve mandare un segnale e poi lui/lei farà; ma l’ordine delle parole ha grande importanza: viene chiesto a noi di fare il primo passo, di dimostrare che vogliamo farcela e poi il cielo ci aiuterà.

Qualcun altro, invece, non chiede aiuto perché è simbolo di debolezza.

Bisogna imparare a “osare”! Auguro a tutti gli esseri umani di provare quest’emozione coraggiosa. Osare non è “male”, come da piccoli, spesso, ci hanno detto.

A maggior ragione, ogni creatura che sta facendo un lavoro su di sé sta appunto “lavorando”, dunque può

osare.

Siamo così legati e incatenati che, non soltanto non osiamo fare, ma non osiamo pensare di meritarci una Vita degna, non osiamo chiedere alla nostra parte divina…questa sì che è follia!

Io faccio la mia parte, la faccio al meglio, quindi posso osare, posso chiedere…e so già che il Cielo mi darà tutto ciò di cui ho bisogno.

Trovate la preghiera sottostante anche in PERLE DI BELLEZZA nella sessione PREGHIERE.


13 visualizzazioni