Il lavoro su di sé è la via che conduce alla libertà e alla gioia.

I Corsi di Risveglio e i Seminari in Movimento sono dei "mezzi" che utilizzo

per testimoniare alle persone che la vita è GIOIA.  

Questo significa che dobbiamo divenire coscienti del nostro potere

(che si manifesta attraverso i nostri talenti) e coscienti dell’apparato psicofisico

che occupiamo o, se preferite, che utilizziamo come “mezzo” per imparare

ad amare ogni giorno di più.

Attraverso la consapevolezza di essere scintille divine in un corpo umano,

possiamo trasformare quella che ci sembra quotidiana sopravvivenza in VITA.

Il lavoro di Risveglio si basa sui seguenti principi:

  • la GIOIA che scaturisce dalla presenza nel QUIeORA;

  • la progressiva gestione dei corpi: fisico, emotivo e mentale;

  • la trasmutazione delle emozioni e l’apertura del Cuore;

  • l’arte e la bellezza.

Per sentire il desiderio di "svegliarsi" è necessario, innanzitutto, rendersi conto che viviamo in uno stato di «sonno», che ci rende dipendenti dalla lamentela e dal mondo esterno. Osservare come siamo fatti, senza alcun giudizio, è il primo passo per iniziare ad essere i creatori della nostra Realtà.

Riuscire ad accettare, senza sensi di colpa, il COME siamo fatti, significa già essere proiettati nella Perfezione e nella Bellezza. 

Non è dunque necessario cambiare casa, lavoro, partner, amici o altro.

Qui, esattamente dove ci troviamo adesso, esiste la realtà di una vita dove ogni gesto parte dall’amore per condurci all’amore, non quello edulcorato dei filmetti romantici, ma l’amore quotidiano, tangibile, fatto di gesti e relazioni con gli altri.

Il lavoro di Risveglio è efficace perché ci conduce all’accettazione di noi stessi e, grazie a ciò, iniziamo a comprendere le nostre dinamiche interiori, e di conseguenza ci si apre un mondo: la visione della perfezione in noi e negli altri, così come in ogni situazione della vita.

 

Il mondo cambia come conseguenza del cambio di visione che abbiamo di noi stessi. Quello che crediamo essere il mondo "esterno a noi" è, in realtà, la materializzazione di come noi vediamo noi stessi.

 

È sufficiente armarsi di buona Volontà, un pizzico di sana follia e lasciarsi sopraffare dall’Amore.

 

La Gioia, quella vera, quella che nasce dal Cuore, è contagiosa, immortale e inamovibile...

 

Siamo fatti di Bellezza: è giunto il momento di allenare i nostri occhi a scorgere Bellezza ovunque, in primis dentro di noi!

20180930_141423.jpg

“È il momento di entrare in quel non-luogo da cui non siamo mai usciti, 

di inchinarci dinnanzi a sì tanta Bellezza,

per sprofondare nella Gioia senza fine, 

e renderci conto che quella Bellezza e quella Gioia, SIAMO NOI!

Grazie ai movimenti del corpo, scopriamo metaforicamente COME SIAMO FATTI sia da un punto di vista

fisico sia da un punto di vista caratteriale/emotivo.

Ogni Seminario in Movimento è un’occasione per conoscere, sempre più a fondo, le leggi che regolano i

nostri corpi:  il corpo fisico, il corpo emotivo e il corpo mentale.

Si tratta di un lavoro pratico in cui si imparano a usare sia il fisico che le emozioni come veri e propri 

STRUMENTI attraverso i quali acquisire maggior capacità per conoscere se stessi.

Spesso crediamo che i nostri difetti debbano essere 'curati' o migliorati o addirittura eliminati perché

nessuno ci ha insegnato che i difetti non esistono, ciò che noi definiamo come tali sono CARATTERISTICHE

di noi che testimoniano nella materia la nostra vera Essenza.

 

Durante i seminari in movimento si svolgono esercizi molto semplici, finalizzati alla Presenza e al Ricordo di sé.

Muoversi, mantenendo l’attenzione sul corpo fisico, o su una certa emozione, aiuta a “uscire fuori dal tempo”,

entrando nella sola realtà che abbiamo: il QUIeORA.

Restare concentrati e presenti alla nostra macchina biologica (ossia l'insieme dei tre corpi sopra citati),

significa imparare a conoscerne l'automatismo e, al tempo stesso, ammirarne la magnificenza.

Accettare la “meccanicità” e giocare con essa ci permette di vederne la perfezione e, quindi, di dis-identificarci da essa.

40.jpg
45.jpg

Il continuo sforzo alla presenza nel QUIeORA fa sì che la nostra  macchina biologica torni ad essere ciò che è sempre stato: 

un insostituibile mezzo, un impareggiabile contenitore o. meglio ancora, uno straordinario strumento magico.

Per saperne di più, vedi FEEDBACK DEI PARTECIPANTI

In base alle richieste fattemi dai partecipanti alle mie attività, organizzo conferenze e seminari a tema. 

Si decide insieme un argomento che si vuole approfondire,

ci si incontra e si lavora insieme!

P1.jpg
  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Social Icon